Che cos’è la carbossiterapia, a cosa serve, consigli e controindicazioni per la tua remise en forme.

La carbossiterapia è una tecnica di medicina estetica fra le più avanzate e ha numerose applicazioni per il miglioramento di inestetismi e per il dimagrimento. È particolarmente indicata, quindi, se stai pensando di rimetterti in forma prima della prova costume!

Andiamo a scoprire cos’è la carbossiterapia,  caratteristiche e benefici di questo trattamento.

 

Che cos’è la carbossiterapia

Questa tecnica consiste in microiniezioni sottocutanee di anidride carbonica allo stato gassoso.  Si tratta di una pratica sperimentata già da molti anni per il trattamento medico di varie patologie, e approvata dal Ministero della Salute; recentemente è stato sviluppato il protocollo per l’applicazione estetica in cabina.

Il meccanismo di base della carbossiterapia, semplificando un poco, fa sì che l’anidride carbonica stimoli la muscolatura liscia che è preposta alla “spinta” del sangue attraverso i capillari, e aumenti temporaneamente la dilatazione e contrazione delle più piccole arterie del nostro corpo.

Questo fa sì che la microcircolazione superficiale venga stimolata e “risvegliata”.

La conseguenza è un maggior rilascio locale di ossigeno e di un enzima “bruciagrassi”, chiamato lipasi intradipocitaria. Ciò di fatto aiuta concretamente l’organismo a sciogliere e smaltire il grasso localizzato.

L’anidride carbonica iniettata viene poi smaltita automaticamente tramite i naturali processi di depurazione dell’organismo, come accade per qualunque altra sostanza.

 

A cosa serve la carbossiterapia

Vediamo nel dettaglio quali sono gli effetti e i vantaggi di questa tecnica e a chi serve nello specifico.

La carbossiterapia stimola la circolazione superficiale e aiuta il corpo a “disfarsi” di tossine, ristagni, accumuli adiposi. Si tratta quindi di uno dei più efficaci trattamenti estetici corpo per dimagrire, tonificare, illuminare, riattivare il microcircolo.

Per questo è utile appunto in tutti i numerosi casi in cui un inestetismo è determinato soprattutto da una scarsa ossigenazione e da una microcircolazione insufficiente:

  • Cellulite e pelle “a buccia d’arancia”
  • Cuscinetti adiposi
  • Ritenzione idrica
  • Smagliature
  • Invecchiamento cutaneo, pelle “spenta”
  • Perdita di tonicità dei tessuti

 

Mentre sei a tuo agio sul lettino della cabina, il medico estetico praticherà nella zona da trattare alcune iniezioni sottopelle con un ago sottilissimo, collegato con un tubo sterile al macchinario che eroga l’anidride carbonica.

Il trattamento è sicuro e non è doloroso: potresti avvertire semplicemente un leggero fastidio.

Non ci sono effetti collaterali: potresti al più trovarti piccole ecchimosi nel punto dell’iniezione, ma scompariranno nel giro di qualche giorno.

Se ti stai chiedendo con la carbossiterapia quante sedute ti servono per vedere dei risultati, possiamo dirti che tutto dipende dalla situazione di partenza, dagli obiettivi, dal tipo di inestetismo che si vuole risolvere.

In genere si va da 5 a un massimo di 20 sedute.

La durata di ogni seduta è di 15-20 minuti circa, considerando un po’ di tempo in più nella prima seduta per un colloquio generale con lo specialista, che serve a spiegare il trattamento e assicurarsi che non ci siano controindicazioni.

 

Carbossiterapia controindicazioni

La carbossiterapia è sicura e priva di effetti collaterali.

Ci sono però delle condizioni di salute per le quali non è prudente sottoporti al trattamento: se hai problemi di trombosi o tromboflebiti, hai una grave insufficienza renale o una forma seria di anemia, ti sconsigliamo di prenotare finché la situazione non sarà risolta.

Non dovresti inoltre sottoporti a carbossiterapia in gravidanza (in ogni caso, è sempre sensato aspettare l’assestamento dei livelli ormonali, del peso e del benessere psicofisico dopo il parto, prima di intervenire a livello di medicina estetica).

 

Dove fare carbossiterapia

Quelli che prevedono l’uso di aghi (per quanto sottili) sono trattamenti estetici corpo classificati come medici, quindi devono essere eseguiti da personale specializzato e competente.

Per sottoporti alla carbossiterapia Brescia offre questa opportunità nei nostri ambulatori Lab Quarantadue, in un contesto sicuro, certificato e improntato all’empatia, in un’ottica di body positivity: contattaci per prenotare o chiedere maggiori informazioni!